home page
 
Ocula 21 Vol. 20  |  dicembre 2019  |  DOI: 10.12977/ocula2019-17  |  METADATI ➞ PDF  |  Fascicolo ➞ PDF |  < >
 
  

 
Geosemiotica: dai locative media, alle immagini diffuse, ai big e small data




Hanno collaborato a questo numero: Giorgio Avezzù, Giovanni Curtis, Enzo D'Armenio, Guido Ferraro, Marta Milia, Federico Montanari, Antonio Opromolla, Bruno Surace.
in italiano  |   METADATI  |  ➞ PDF
Lo scopo di questo numero di Ocula – a cura di Federico Montanari, Nicola Dusi e Guido Ferraro – è quello di indagare un campo che è diventato al tempo stesso di grande attualità e in continua e profonda trasformazione: il vasto ambito dei locative media e del loro intreccio con la |... ⇲
in italiano  |   METADATI  |  ➞ PDF
Il contributo intende analizzare il rapporto che intercorre tra la pratica di geoloca¬lizzazione, attraverso dispositivi mobili e social media, e la gestione di avvenimenti par¬ticolarmente traumatici per una collettività. Lo studio riguarda il terremoto che ha colpito il centro I |... ⇲
in italiano  |   METADATI  |  ➞ PDF
In questo articolo proponiamo un approccio semiotico per lo studio dei media digitali, prendendo in considerazione l’azione di produzione segnica delle protesi audiovisive. Mettendo in dialogo le teorie dei media e le ipotesi semiotiche più recenti proponiamo di rendere conto delle |... ⇲
in italiano  |   METADATI  |  ➞ PDF
Il contributo intende partire da una disamina di alcuni dei principali studi relativi agli spazi urbani al fine di evidenziare come oggi nuovi processi sociali e l’introduzione delle moderne tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) portano a trasformare le tradizion |... ⇲
in italiano  |   METADATI  |  ➞ PDF
Second Livestock è la pionieristica invenzione di Austin Stewart, della Iowa State University. Si tratta di un visore per galline, connesso a una cabina isolante, che introdurrebbe queste ultime in un mondo virtuale decisamente migliore rispetto a quello in cui sono costrette negli |... ⇲
in italiano  |   METADATI  |  ➞ PDF
In questo articolo si propone una riflessione geocritica sul cinema a partire da Black Dahlia di Brian De Palma (2006), attraversando la tradizione del film noir e considerando la particolare relazione di questo genere con spazi e geografie “reali”. È affrontata nello specifico la  |... ⇲
in italiano  |   METADATI  |  ➞ PDF
L’articolo studia le particolarità delle tipiche fotografie di Instagram (uso dello sfocato, di “filtri” che diminuiscono la gamma cromatica, ecc.), in relazione all’idea per cui dovrebbe trattarsi di modi per rappresentare con immediatezza il flusso della vita, nonché in relazione |... ⇲



 
 
Ocula.it pubblica saggi di ricerca semiotica, in particolare applicata alla comunicazione e alla cultura, è aperta al dialogo con altri campi di ricerca e accoglie contributi che provengono da ogni ambito delle scienze umane e sociali.

Puoi contribuire alle nostre attività con una donazione compiuta in modo sicuro via carta di credito o PayPal



ISSN 1724-7810   |   DOI: 10.12977/ocula

Ocula aderisce ai prinicpi della Budapest Open Access Initiative (BOAI)

Ocula è indicizzato da Directory Open Access Journal (DOAJ) e Google Scholar

I contenuti di questo sito sono rilasciati secondo la formula di licenza Creative Commons (BY-NC-ND) 

  |  Privacy  |  Ocula.it è pubblicato da Associazione Ocula, via Berti 2, 40131 - Bologna