Chi siamo Indice Numeri tematici Flux Documenti contrAppunti  
Cerca:   Search


| Documenti
29 febbraio 2016



Umberto Eco, maestro

a cura di Redazione Ocula

 

In the months and years to come, a lot shall be written about Umberto Eco. He was remarkable in every one of the various activities that made up his extraordinary career. Yet all the members of Ocula’s editorial board met him as a professor and we all believe that, first and foremost, he was an outstanding teacher. We therefore decided to gather the reflections of Eco’s students in an open series of articles, in order to build a flow and then a collection of documents that we would like to share with the international community of scholars, researchers and Eco readers.
In order to launch an open-ended call for papers on Eco as a teacher we chose the word ‘maestro’ as a title: an expression that exists in almost all Western languages, though with slight semantic variations. In Italian, as indeed in English, 'maestro' means “a master in an art, especially a composer, conductor, or music teacher”, while it also denotes a school teacher, a professor or an intellectual figure whose work inspires and influences that of others.
A second section presents links to web resources on Umberto Eco selected by Ocula's editors.


Nei prossimi mesi e anni si scriverà molto su Umberto Eco. Eco ha raggiunto l’eccellenza in tutti i numerosi rami della sua straordinaria carriera. I membri della redazione di Ocula lo hanno però conosciuto come professore e tutti crediamo che sia stato innanzitutto un insegnante straordinario. Così, abbiamo avuto l’idea di raggruppare in una serie di documenti le riflessioni dei suoi studenti, allo scopo di costruire un flusso e poi una raccolta da condividere con la comunità internazionale di studiosi, ricercatori e lettori di Eco.
Abbiamo deciso dunque di aprire un call for papers senza scadenza per articoli su Eco come docente. Abbiamo scelto, come titolo, la parola ‘maestro’, perché troviamo la stessa espressione in quasi tutte le lingue occidentali, benché con diverse variazioni semantiche.
Una seconda sezione presenta link a risorse web su Umberto Eco selezionate dalla redazione di Ocula.


Dans les années à venir on écrira beaucoup sur Umberto Eco puisqu’il a atteint l’excellence dans tous les domaines de son extraordinaire carrière. Les membres de la rédaction de la revue Ocula ont eu la chance de l’avoir d’avantage connu en tant que professeur et nous sommes tous convaincus que c’était un enseignant hors norme. C’est pour cela que nous avons eu l’idée de regrouper dans une série de documents les réflexions de ses étudiants, afin de constituer un flux d’articles et par la suite un recueil à partager avec la communauté internationale de chercheurs et lecteurs des ouvrages de U. Eco.
Nous avons décidé de lancer un appel à publication sans date limite finalisé à regrouper des articles ayant comme objet les enseignements de U. Eco en tant que professeur. Le titre choisi est Maestro puisqu’on trouve cette expression dans plusieurs langues occidentales, bien que comportant quelque variation sémantique.
Une deuxième section présente des liens renvoyant à des ressources sur internet sur Umberto Eco que la rédaction de la revue Ocula a sélectionné pour les présenter à ses lecteurs.


Articles / Articoli

Valentina Pisanty, Il professore contagioso > file in formato pdf [109Kb]
In tanti anni di militanza semiotica Eco ha educato l’Italia (e non solo l’Italia) a ragionare su tutti gli aspetti della sua cultura, nella convinzione che anche in un libretto di istruzioni, in una fotografia o in una frase fatta si annidino perversioni di senso da portare alla luce. Logiche sbilenche di cui farsi beffa sempre in nome della lotta contro la stupidità, specie quando questa venga messa al servizio dei prepotenti.

Tarcisio Lancioni, Per Umberto > file in formato pdf [105Kb]
Momenti come questo ci obbligano a riconnettere e a dare un senso comune a frammenti di esperienza, ricordi, prospettive, pensieri e giudizi accumulati in luoghi diversi della memoria e normalmente destinati a esistenze distinte e disconnesse.

Cinzia Bianchi, Quale era l'effetto previsto? Su due conversazioni con Umberto Eco > file in formato pdf [117Kb]
Ci sono episodi significativi del modo in cui Eco interpretava il ruolo professorale, anche quando l'allievo era ormai uno studioso indipendente: disponibile ma mai invadente, pronto sempre a incoraggiare l'allievo a seguire princìpi etici e criteri di ragionevolezza.

Salvatore Zingale, L'ultimo e il primo. Eco nel 1979 > file in formato pdf [123Kb]
I maestri sono tali quando hanno il dono dell’imprinting: per quello che dicono e scrivono, per quello che fanno, per come te lo dicono, per tutto questo ti stampano in testa un’idea che poi t’accompagna sempre.

Alessandro Zinna, Ritratto in versi a un maestro del gioco > file in formato pdf [99Kb]
In memoria di una serata, quando Eco, Guccini e Benigni si sfidavano in singolar tenzone.

Daniele Trematore, Per Umberto > file in formato pdf [93Kb]
Penso di essere stato il suo allievo più giovane e, proprio per questo, mi seguiva con la dedizione con cui un nonno segue un nipote.

Giampaolo Proni, Che cosa ho imparato da Umberto Eco > file in formato pdf [106Kb]
Se dunque ci sarà un’aula Eco a Bologna spero che non ci si preoccupi di mantenere gli stessi banchi, ma di avere una prima fila di studenti “ignoranti e presuntuosi” e docenti che si accapiglino con loro. E che alla fine della lezione, magari, diano una manata sul tavolo proclamando: “Al bar!”

Anna Maria Lorusso, Una delle eredità di Eco > file in formato pdf [92Kb]
L'interesse per la retorica è un filo rosso dell'opera di Eco – un filo, però, che a mio avviso è rimasto molto spesso troppo nascosto o sottotraccia nella percezione del suo lavoro e che invece ha costituito un suo interesse costante.

Roberto Pellerey, Umberto, il professore e l'uomo: avventura, entusiasmo, acribia > file in formato pdf [123Kb]
Molte cose le ho imparate lentamente, inavvertitamente, senza rendermene conto perché erano pratica quotidiana e solo dopo avere conosciuto altre università e altri ambienti ho capito che erano una particolarità.

Maria Pia Pozzato, L'importanza della fiducia > file in formato pdf [90Kb]
Lui, o perché aveva davvero fiducia in noi, o perché pensava che solo se ci avesse gettato in acque fonde avremmo imparato a nuotare, ci rendeva miracolosamente capaci di non deluderlo.

Gabriele Marino, Tanti auguri per la sua ideal insomnia. Io... (un altro) Bruno . Eco... Joyce > file in formato pdf [769Kb]
Un ricordo del Professore da parte di uno qualunque che ne ha condiviso l’ossessione per il Finnegans Wake, totem erudito e cornucopia semiotica.


Link

Patrizia Violi, L'eredità di Eco
http://www.associazionesemiotica.it/dati/dati_v_d.php?recordID=522

Gianfranco Marrone, Eco dopo Eco
http://www.doppiozero.com/materiali/ricordi/eco-dopo-eco

Stefano Bartezzaghi, Umberto Eco e il suo prossimo
http://www.doppiozero.com/materiali/ricordi/umberto-eco-e-il-suo-prossimo

Semiotica vol. 206, issue 1/4, 2015
Numero monografico dedicato a Umberto Eco, eccezionalmente reso a libero accesso per gentile concessione della redazione di Semiotica.
http://www.degruyter.com/view/j/semi.2015.2015.issue-206/issue-files/semi.2015.2015.issue-206.xml

Médiations sémiotiques, Au revoir, maestro
http://mediationsemiotiques.com/umberto-eco

Renato Giovannoli, I ricordi e l'eredità di Umberto Eco
http://www.gdp.ch/cultura/letteratura/i-ricordi-e-leredita-di-umberto-eco-id111267.html

D. Bertrand, Pour Umberto Eco
http://www.associazionesemiotica.it/dati/dati_v_d.php?recordID=523

Jean-Marie Klinkenberg, Umberto Eco
http://www.associazionesemiotica.it/dati/dati_v_d.php?recordID=524

EC - Rivista on line dell'Associazione Italiana di Studi Semiotici
EC dedica saggi, atti, ricerche e resoconti a Umberto Eco.
http://www.ec-aiss.it/

Paolo Fabbri, Umberto Eco, Frammenti di un discorso semiotico
http://www.alfabeta2.it/2016/03/29/umberto-eco-frammenti-un-discorso-semiotico/

Lucrecia Escudero Chauvel, Verdades en el espejo semiótico
http://www.revistaenie.clarin.com/ideas/Verdades-espejo-semiotico_0_1530446952.html#.VvVcGwlWiKh.gmail

deSignis -Publicación de la Federación Latinoamericana de Semiótica (FELS)
Pagina dedicata a Umberto Eco
http://www.designisfels.net/acontecimientos.html

Maria Pia Pozzato, Cosa leggeva Umberto Eco?
http://www.doppiozero.com/materiali/che-cosa-leggeva-umberto-eco







Ocula- Occhio semiotico sui media

ISSN 1724-7810

pubblicata da Associazione Ocula, via Lodovico Berti, 2 40131 - Bologna