home page
 
METADATI


Questo articolo è stato sottoposto a double blind peer review

Questo artciolo è stato pubblicato in: Ocula 22, Be cool. Come nasce un'icona culturale

autore: Ilaria Ventura Bordenca (Dipartimento Culture e Società, Università degli studi di Palermo (IT))

Il packaging come icona culturale? Processi di significazione e meccanismi intertestuali

lingua: italiano

data di pubblicazione: aprile 2020

abstract: This paper analyses product packaging as cultural icons that condense and spread socio-cultural values. Some global brand’s packs became unmistakable signs of those brands (take the contour bottle of Coca-Cola or the Nutella jar) but also objects able to communicate consumption values, cultural habits and collective usages. Through the analysis of some case studies from the fields of branding and marketing, this paper aims at investigating the semiotic processes that transform packaging from commercial and common objects to cultural icons. The main idea is that intermedial translations and interdiscoursive migrations are the fundamental mechanisms involved in this processes of iconization (with specific packaging items moving from the field of branding to those of arts, music, movies, design, fashion).

keywords: icona culturale, cultural icon, packaging, intertestualità, traduzione, brand, visualità, intertestuality, translation, visuality

➞ PDF [3,806Mb]

DOI: 10.12977/ocula2020-20

citazione: Ilaria Ventura Bordenca, Il packaging come icona culturale? Processi di significazione e meccanismi intertestuali, "Ocula", vol.21, aprile 2020. DOI: 10.12977/ocula2020-20

  

 

Ocula.it pubblica saggi di ricerca semiotica, in particolare applicata alla comunicazione e alla cultura, è aperta al dialogo con altri campi di ricerca e accoglie contributi che provengono da ogni ambito delle scienze umane e sociali.

Comitato Scientifico

Giovanni Baule (Politecnico di Milano, Dipartimento di Design)
Anne Beyaert-Geslin (Université Bordeaux- Montaigne, France)
Giovanni Boccia Artieri (Libera Università di Urbino Carlo Bo)
Vanni Codeluppi (Università Iulm, Milano)
Marcel Danesi (University of Toronto, Canada) president from 2014
Bernard Darras (Université Paris 1, Panthéon-Sorbonne, France)
Alessandro Duranti (University of California Los Angeles, USA)
Ruggero Eugeni (Università Cattolica del Sacro Cuore , Milano)
Guido Ferraro (Università di Torino)
Roberto Grandi (Università di Bologna)
Gianfranco Marrone (Università di Palermo)
Pino Paioni (1920-2013) (Università di Urbino) president from 2009 to 2013
Guglielmo Pescatore (Università di Bologna)
Susan Petrilli (Università di Bari)
Isabella Pezzini (Università La Sapienza di Roma)
Maria Pia Pozzato (Università di Bologna)
Andrea Semprini (Université de Lille, France; Iulm, Milano)
Junji Tsuchiya (Waseda University, Tokio, Japan)
Alessandro Zinna (Université de Toulouse 2, France)


Redazione

Coordinatore redazionale: Cinzia Bianchi (cinzia.bianchi@unimore.it) from 2017

Andrea Bernardelli (andrea.bernardelli@unipg.it)
Cinzia Bianchi (cinzia.bianchi@unimore.it)
Michela Deni (michela.deni@gmail.com)
Nicola Dusi (nicolamaria.dusi@unimore.it)
Francesco Galofaro (galofaro_francesco@hotmail.com)
Davide Gasperi (davide@davidegasperi.it)
Valentina Manchia (valentina.manchia@gmail.com)
Antonella Mascio (antonella.mascio@unibo.it)
Federico Montanari (federico.mont@gmail.com)
Valentina Pisanty (valentina.pisanty@unibg.it)
Giampaolo Proni (giampaolo.proni@unibo.it)
Ruggero Ragonese (ruggero.ragonese@unimore.it)
Stefano Traini (straini@unite.it)
Salvatore Zingale (salvatore.zingale@polimi.it)


 
 
Puoi contribuire alle nostre attività con una donazione compiuta in modo sicuro via carta di credito o PayPal








ISSN 1724-7810   |   DOI: 10.12977/ocula

Ocula aderisce ai prinicpi della Budapest Open Access Initiative (BOAI)

Ocula è indicizzato da Directory Open Access Journal (DOAJ) e Google Scholar

I contenuti di questo sito sono rilasciati secondo la formula di licenza Creative Commons (BY-NC-ND) 

  |  Privacy  |  Ocula.it è pubblicato da Associazione Ocula, via Berti 2, 40131 - Bologna